giovedì 8 gennaio 2015

Escort, prostitute e clienti puniti



Escort, prostitute e clienti puniti

Salve a tutti amici ed amiche e benvenuti ad un nuovo articolo del blog di Guglielmo Cancelli, lo scrittore preferito delle escort .

Ci occupiamo in questo blog di eros privato, di accompagnatrici italiane e straniere, di annunci escort, di prostituzione e di tutto quanto riguarda l’eros e la trasgressione.
Abbiamo intitolato questo pezzo escort, prostitute e clienti puniti perche’ ci siamo imbattuti qualche settimana fa in un articolo di un noto quotidiano nazionale, che ci spiega di una proposta di legge che c’e’ stata e della quale per fortuna non sono rimaste tracce.

Il dibattito sulla prostituzione e’ antico forse quanto la prostituzione stessa, e certo con l’avvento degli annunci escort e dei portali dell’eros privato  non e’ scemato.
Ce ne siamo occupati anche in altri blog perche’ ricordo un articolo, che scrissi  sul blog  erotico escortando, che  raccontava di escort milano ed il dibattito sulla legge Merlin.

Ogni partito, ogni corrente politca ha una idea su questo argomento , ma cio’ che abbiamo letto sul quotidiano Libero rappresenta un salto di qualita’ nel dibattito sulle dee del piacere.
Liberoquotidiano spiega in questo articolo di una proposta di legge per dare il carcere ai clienti delle prostitute, che e’ stata fatta dal gruppo cattolico presente in Parlamento, che e’ principalmente nel partito di Scelta Civica.

Non vogliamo entrare nel merito della proposta, e non vogliamo fare politica in questo blog, che e’ dedicato all’eros e al piacere, alle escort e a come queste splendide creature riescono a dare piacere agli uomini di tutto il mondo.
Ma due parole su questa cosa che abbiamo letto e che per fortuna crediamo sia nata e morta al tempo stesso nell aula di Montecitorio dobbiamo comunque spenderle.

La lobby cattolica attraverso questo maldestro tentativo di qualche deputato vuole determinare la punibilita’ dei clienti delle prostitute, come se punendo i clienti si debella quello che i cattolici definiscono probabilmente come un cancro che inquina la societa’.
Ovviamente questa e’ una stupidata colossale, perche’ escort, prostitute e clienti delle medesime continueranno ad esistere da qui fino alla fine della storia dell’universo.

La morale cattolica non puo’ accettare che delle persone vogliono vivere esperienze da sogno, esperienze indimenticabili.
La morale cattolica non capisce che piacere, erotismo e trasgressione sono parte integrante della vita di ogni essere umano, ed ecco perche’ milioni di portali e siti web che si occupano di  piacere sono nati per diffondere un Verbo che e’ ovviamente scomodo ai cattolici, il Verbo dell’eros privato e della sensualita’.

Siamo contro la punibilita’ dei clienti delle prostitute per due motivi essenziali, che proviamo a spiegare in due parole ed in maniera semplice per tutti.
Per prima cosa siamo liberali, non amiamo le restrizioni e crediamo che ognuno debba vivere la vita secondo i propri principi ed il proprio desiderio, sempre nel rispetto delle liberta’ altrui.

Il secondo motivo per cui riteniamo che nel dibattito sulla prostituzione una legge cosi’ non serve a nulla e che sarebbe essenzialmente inutile punire i clienti delle dee del piacere.

Punire non farebbe scomparire il fenomeno, anzi probailmente sortirebbe l’effetto opposto desiderato dai cattolici, ovvero l’aumento del numero dei clienti delle signorine della notte.
D’altronde vediamo gia’ questo fenomeno espandersi con i gia’ citati portali del piacere che sono ricchi di annunci escort ed annunci gigolo.

Lasciamo ovviamente ai lettori la riflessione su questo articolo e sulle nostre posizioni in materia, e vi rimandiamo ad un nuovo appuntamento con reportage, e riflessioni sul magico mondo delle accompagnatrici italiane e straniere.

Guglielmo Cancelli

domenica 9 marzo 2014

Escort Firenze, scandali al comune toscano

Escort Firenze, scandali al comune toscano


Firenze e’ il centro dell’Italia in questo momento per una serie di motivi.
Li possiamo elencare qui di seguito e capirete bene di cosa stiamo parlando.

Allora c’e’ un signore che fa il sindaco di Firenze che recentemente e’ stato eletto , quasi in maniera plebiscitaria , come segretario del partito politico piu’ importante d’Italia. C’e’ un comune che ha uno scandalo sessuale in questo momento, uno scandalo esploso pochi mesi fa e su cui si deve fare ancora luce, lo scandalo delle escort Firenze


Potra’ questo scandalo coinvolgere anche il politico in questo momento piu’ apprezzato d’Italia?


Cosa sta succedendo a Firenze, e perche’ la situazione puo’ finire davvero fuori controllo?


E soprattutto, quante sono le escort Firenze in questo momento?


Troppe domande per dare risposta a tutto in un articolo solo, ma sicuramente Firenze negli ultimi mesi e’ stata al centro dell’attenzione italiana, e lo scandalo escort e’ solo la punta dell’iceberg.


Il piu’ famoso scrittore del mondo, un signore americano che si chiama Dan Brown, ha scritto un libro uscito pochi mesi orsono, dove la citta’ toscana la fa da protagonista.


Il libro Inferno di Dan Brown non solo e’ un successo mondiale, ma ha anche contribuito a rendere ancora piu’ popolare la citta’ toscana.


Nel libro sono descritti tanti fantastici luoghi di Firenze, dove magari siete andati a passeggiare in compagnia di una escort toscana o dove magari avete gustato un bicchiere di buonissimo Chianti.


Ma voi mi direte, cosa c’entra Dan Brown con Matteo Renzi e le escort?


Sono tutti quanti collegati dal discorso Firenze, dal fatto che Dan Brown ha scritto di Firenze, che le escort firenze stanno facendo esplodere un caso incredibile al comune, e che Matteo Renzi e’ il sindaco del capoluogo toscano.


Quello che sta succedendo ha della beffa per il giovane sindaco, proprio perche’ si era distinto per alcune battaglie contro le escort, ma le escort Firenze si sono prese una rivincita incredibile con tutto quello che sta succedendo.


La rete e’ invasa da annunci escort toscana, ce ne sono quasi quanti come numero di escort milano ed escort roma, una vera e propria miriade di incontri escort milano che stanno travolgendo la citta’ di Dante Alighieri.


Non so se finiremo tutti all’Inferno, per citare di nuovo il libro di Dan Brown su Firenze, ma sicuramente lo scandalo al comune puo’portare conseguenze esplosive per il futuro politico del giovane sindaco.


Noi per il momento continuiamo a monitorare la situazione, non esprimiamo come al solito nessun tipo di giudizio, ma rileviamo solamente che la popolarita’ delle escort firenze dopo lo scandalo al comune e’ sicuramente aumentata.


Bellissime signorine e signore pronte a soddisfare qualunque desiderio, le escort toscana sono raffinate e vogliose di sensazioni nuove.


Bast leggere una delle tante recensioni escort e si scopre davvero in maniera esemplare la qualita’ delle escort firenze, ragazze davvero sofisticate ed eleganti.


La domanda delle domande e’ naturalmente se il sindaco e la giunta, dopo che la magistratura avra’ approfindito l’inchiesta, riuscira’ a sopravvivere dal punto di vista politico?


Le escort milano hanno demolito la carriera politica di Berlusconi, saranno le escort firenze le artefici della demolizione politica del giovane Matteo Renzi?


E soprattutto quanto tempo ci vuole per i politici per capire che le accompagnatrici italiane, i trans e gli gigolo sono talvolta imprevedibili?


Tutte brave persone per carita’, ma sicuramente imprevedibili, basta vedere quello che e’ successo al Cavaliere di Arcore.


La sfilza degli uomini politici che si sono giocati la carriera ed il futuro per uno scandalo sessuale sono molteplici, ma non e’ certo cola delle escort se sono cosi’ sexy e talvolta irresistibili.


Cambia davvero poco, la storia e’ sempre la stessa, accompagnatrici, girls, escort roma ed escort milano ancora una volta , in maniera diretta ed indiretta, protagoniste della scena politca italiana, con l’ennesimo scandalo a luci rosse.


Questa volta e’ toccato alle escort firenze, quali saranno le prossime accompagnatrici protagoniste del prossimo scandalo, le escort bologna magari?


Lo scopriremo solo vivendo come disse un noto cantautore italiano

domenica 29 dicembre 2013

Viva le escort



Viva le escort

Cosa sarebbe di noi se non ci fossero le escort? Io sarei personalmente piu' triste, o magari proprio perso come gli abitanti delle le isole shetland senza escort di cui ci siamo occupati a dolcescort.

Allora niente accompagnatrici, come nelle Shetland, le isole vicino la costa scozzese.

Davvero triste passare le serate così, credo che la vita senza escort e' come la pasta  scotta, o la bistecca ben cotta.

La pasta deve essere al dente, un filetto deve essere cotto al sangue, o come dicono gli inglesi " rare".

Pensare di collegarsi ad un computer, cercare un sito di top class escort Pescara e non trovare un bel niente penso che non sia una grande esperienza.

Io ci ho ripensato spesso agli abitanti delle isole senza escort, e davvero ancora non riesco a capacitarmi di come possa essere Roma senza un sito di annunci escort Roma o Bologna senza un sito di fotoannunci escort Bologna.

Al di là di tutto, e si possono davvero scrivere tante cose su queste ninfe del piacere, e questo e' quello che cerco di fare umilmente da un po' di tempo, ma davvero mi sembra il caso di dire viva le escort!

A presto

Guglielmo Cancelli

martedì 2 aprile 2013

Blog escort



Blog escort



Un blog vi salverà!
Questo e' il nuovo motto del secolo che stiamo vivendo, la rete e i blog nella vita di ogni persona.

Scrivo su un blog, mi chiamo Guglielmo Cancelli e scrivo anche per altri blog escort.

Perché? Perché no!, direi io.

Se sappiamo cosa combinano Lara escort russa Milano, non vedo perché io non possa investigare questo incredibile mondo delle escort attraverso articoli su sexy blog.

Certo , quello che dice Valentina nel suo sexy diario e diverso dalle mie investigazioni, e per quanto il vostro preferito scrittore possa entrare nel mondo delle accompagnatrici, non posso certo avere la visione di una escort che lavora in questo mondo da dentro diciamo.

Certo e' che questi blog fioriscono ormai dappertutto, e per questo decisi qualche tempo fa di crearne uno io stesso, anche per aggiungere qualcosa di nuovo nel vasto panorama dei diari escort e dei siti di racconti erotici.

Ne parlai con una mia cara amica Barbara Belli e decisi di creare qualcosa di nuovo, per creare una nuova novità escort Pescara

Allora mi venne l'idea di creare un sito di Annunci escort accompagnatrici, ove sia il vostro Cancelli che le accompagnatrici volenterose possono scrivere le loro impressioni e mettere nero su bianco le proprie sensazioni.

Attraverso diari escort come quello di Valentina e siti blog escort come dolcescort sicuramente una visione migliore si puo' avere di questo universo.

Io penso che siti di annunci di accompagnatrici ci saranno e nasceranno ancora a bizzeffe, ma credo che la lettura di un blog erotico meglio possa dare a noi maschietti, ma anche alla femminucce perché no, uno spaccato di vita quotidiana, una vita che ormai appartiene a migliaia e migliaia di ragazze italiane e straniere, che decidono di diventare accompagnatrici, vanno da famosi webmaster e si fanno fare siti di annunci escort Roma o annunci escort Bologna, a seconda di dove vivi in Italia.

Insomma i blog escort sono davvero il presente penso anche il futuro nella rete, d'altronde se il primo partito d'Italia e' stato creato da un blog ci sara' un motivo? o no?

A presto 

Guglielmo Cancelli


mercoledì 20 marzo 2013

Valentina sexy escort romana




Valentina sexy escort romana

Salve amici del blog escort di Guglielmo Cancelli.

Leggo da diversi giorni un blog interessante di Recensioni escort accompagnatrici, e penso sia stata davvero una buona idea di  di creare questo spazio per noi ragazze che facciamo questa professione.

Sono romana, ho 33 anni e faccio questo lavoro da dieci anni.

Sono molto conosciuta a Roma, mi potete trovare in tutti gli annunci escort Roma presenti in rete, e cerco sempre di dare il meglio di me, facendo passare una serata memorabile a chi ha scelto la mia compagnia.

Sono sexy e trasgressiva, come sexy e trasgressive sono le mie colleghe italiane e straniere, e ho da poco creato un Valentina bella sexy escort romana.

Spero che la mia storia e le mie esperienze, i miei racconti erotici escort siano di vostro interesse.

Tornando al discorso del lavoro di accompagnatrice, io penso che per svolgere questa professione bisogna essere una persona molto particolare.

Fare la escort per me e’ stato dar sfogo al mio esibizionismo, al mio egocentrismo, alla mia voglia di stare al centro dell’attenzione, alla mia passione per l’eros e la lussuria.

Non penso si possa fare questo lavoro così particolare se non si hanno queste caratteristiche dentro di sé, o almeno per me sono state determinanti.

La bellezza e la sensualità sono importanti, saper parlare bene e intrattenere una persona a cena certo e’ fondamentale, ma alla fine la differenza la fa’ veramente la trasgressione e l’esibizionismo.

Ho conosciuto tante ragazze sexy e colte, che parlano due o otre lingue, e vi posso assicurare che tutte le mie amiche escort straniere a Roma potrebbero fare un altro lavoro se volessero, ma fanno questo per la loro voglia di trasgredire.

Ho una amica Lara escort russa Milano, che sa tre lingue ed e’ laureata, eppure ama questo lavoro perché la fa’ sentire bene, la fa’ sentire soddisfatta, la fa godere se mi consentite questa espressione.

Io sono esattamente come lei, amo la compagnia degli uomini, pur essendo una donna che ama le donne, il loro universo, il loro corpo e la loro mente.

Mi auguro di avere l’occasione di scrivere ancora in questo blog escort, e nello stesso tempo mi auguro che sarete numerosi a leggere le mie storie nel mio sexy diario su maliziosa valentina.

Baci baci
Valentina

lunedì 18 marzo 2013

Passato da escort



Passato da escort

Una delle cose più interessanti degli ultimi tempi e' la scoperta nella vita delle persone del loro passato da escort. Tutti abbiamo un passato, ma quando si scopre che personaggi pubblici hanno avuto un passato da accompagnatrice, nella ipocrita opinione pubblica questo scaturisce un moto di sussulto e sorpresa.


La ragazza confessa il suo passato e la storia di Suzy Favor Hamilton la potete appunto leggere nell'articolo. Si scusa ed era depressa, come se si fosse comportata male.

Certo lei e' una mezzofondista famosa, ha partecipato a tre olimpiadi, magari non legge più nemmeno Racconti erotici escort, un blog diario escort che in rete non c'era comunque al tempo.
Ma il punto che mi preme sottolineare e' questo chiedere scusa, scusa di che? Ha problemi con le escort e con le accompagnatrici? Ha avuto problemi con una escort russa, lei americana, in passato hai tempi della guerra fredda?

Rispetto la sua opinione certo, non tutte le donne diventano escort come la nostra protagonista del sexy blog sexy girls ventitreenne romana, altre lo fanno appunto non con l'entusiasmo che ci descrive nel suo diario la escort romana, ma con la depressione della Hamilton, che nell'articolo su Repubblica dice che fece la accompagnatrice a Las Vegas per depressione.

Punti di vista, non li giudichiamo certo, ognuno vive la propria vita, ma davvero bisogna chiedere scusa per aver fatto la escort?

A presto

Guglielmo Cancelli

venerdì 15 marzo 2013

Habemus escort!

Habemus escort!


Il nuovo capo della chiesa cattolica e' stato nominato, il nuovo governo italiano si farà tra cento anni e nessuno continua a menzionare le escort in alcun dibattito mediatico.

Qualcuno dirà che il vostro giornalista si e' impazzito, o meglio ha il chiodo fisso delle escort.
Non e' questo il punto. Il punto e' che migliaia di ragazze svolgono questa importante professione in Italia, e non vi e' alcun tipo di riconoscimento, ma  sono tutte inquadrate in  una situazione che gli inglesi definirebbero di borderline.

Se esiste un blog come dove trovare recensioni escort milano dove escort scrivono di racconti erotici ed esperienze di vita, significa che esistono queste accompagnatrici.

Se vado in rete e faccio un browsing di siti di annunci escort ne scopriro' tantissimi, segno che per un motivo o per un altro tanti uomini cercano di spendere parte del loro tempo con queste professioniste del sogno e del desiderio.

L'eros e' una delle parti più importanti della vita personale di qualunque persona, e pensare che le escort non esistono o meglio, far finta che non esistano, e' sciocco e puerile.

Una grande fetta di ragazze che vengono dall'Europa dell'Est trovano lavoro come accompagnatrici, e infatti se andiamo a controllare gli annunci privati troviamo tante escort russe, escort ucraine, escort ungheresi.

Insomma le tante ragazze di oltre cortina che incontriamo per strada ogni giorno nelle nostre città, bionde, sexy e trasgressive, appariscenti e bellissime, non son tutte persone che lavorano in profumerie o al supermercato, non son tutte impiegate delle poste o di banca; un gran numero di queste ragazze sono escort e se sono ucraine non e' detto che facciano solo le badanti appunto.

Il numero di ragazze che svolgono ormai questa professione e' fuori controllo ed impossibile da stimare, quindi non c'e' solo mercato per le straniere ma anche e soprattutto per le italiane.

Ragazze che studiano all'università e fanno le escort, donne divorziate che si rifanno una vita diventando accompagnatrici, e potremmo continuare all'infinito.

E' un lavoro importante ma appunto viene ancora considerato stupidamente come una situazione borderline, sono invisibili ma esistono e sono davvero tante. 

Chi si cela dietro un annuncio come escort Roma, sono davvero sconosciute le escort secondo voi? 

Chissà tra qualche tempo magari le cose cambieranno e l'Italia diventerà veramente un grande paese europeo, come lo sono Germania e Olanda per esempio.

A presto

Guglielmo Cancelli